L’orribile scritta a Macerata dove Pamela Mastropietro è stata fatta a pezzi





«Pamela Tossica». La terribile scritta è apparsa sul muro della scuola elementare IV Novembre di Macerata, a pochi metri dall’appartamento dove Pamela Mastropietro era stata uccisa e fatta a pezzi nel gennaio 2018. A condividerla su Facebook è la pagina creata in ricordo della 18enne. L’orribile scritta a Macerata dove Pamela Mastropietro è stata fatta a pezzi «Qualcuno forse si sta innervosendo per quello che è venuto fuori durante il processo e per quello che ancora dovrà essere svelato» si legge nel post condiviso sulla pagina Facebook “la voce di Pamela Mastropietro”. In questi giorni infatti si sta svolgendo il processo in Corte d’Assiste al tribunale di Macerata contro Innocent Oseghale, 30enne nigeriano accusato di omicidio, scempio e occultamente del corpo della 18enne. L’uomo continua a proclamarsi innocente, affermando che la ragazza aveva avuto un malore dopo aver assunto eroina, e che al momento del decesso lui non era presente perché impegnato altrove nello spaccio di marijuana.

Per leggere il resto dell’articolo devi collegarti direttamente sul sito della fonte:









Continua

Pubblicato il: 10 Aprile 2019

Potrebbero interessarti anche »

Lascia un commento »